Ricostruzione Dentale

In base al danneggiamento della dentatura, gli odontoiatri stabiliscono quale intervento di ricostruzione è più adatto a ripristinare l’aspetto estetico e funzionale del dente compromesso

Numerose sono le ragioni che possono rendere necessario un intervento di ricostruzione dentale: fratture, traumi e piccoli incidenti quotidiani possono danneggiare la nostra dentatura e comprometterne la funzionalità; ma anche patologie quali carie ed erosione dentale possono portare alla ricostruzione.

Quando è necessaria la ricostruzione dei denti?

La ricostruzione dentale si rende necessaria quando un dente subisce un trauma, risultando così indebolito, rotto o scavato. Evitare di ricostruire il dente potrebbe facilmente compromettere ancora di più il dente stesso, rendendolo difficile da recuperare. Per questo consigliamo di rivolgersi il più rapidamente possibile al proprio dentista, nel caso in cui si verifichino danneggiamenti dei denti. Le cause di questi danneggiamenti sono molteplici, ad esempio:

  • Carie
  • Pulpite
  • Indebolimento della dentina per cause genetiche e/o malattie, con conseguenti crepature del dente
  • Traumi accidentali, ad esempio cadute, colpi o incidenti stradali
  • Indebolimento dei denti a causa dell’età, con conseguenti crepature o rotture

Con un’adeguata prevenzione e visite regolari presso il vostro dentista di fiducia potrete evitare di incorrere in molte di queste problematiche.

Le tecniche di ricostruzione dentale in dettaglio

Otturazione

Sicuramente l’operazione di ricostruzione dei denti più nota, consiste nel riempire, dopo un’accurata pulizia, il foro lasciato da una carie, anche di piccola entità. La pulizia e la disinfezione della zona, insieme alle particolari resine utilizzate, fermeranno l’azione distruttiva dei batteri della carie prevenendo, così, ulteriori danneggiamenti. Inoltre, l’otturazione dentale permetterà di recuperare la completa funzionalità del dente: sarà possibile masticare meglio e, soprattutto, evitare dolori e fastidi.

Viene impiegata anche per riempire le fessure di un dente scheggiato, aumentandone la compattezza e permettendo di evitare ulteriori fessurazioni. Le resine composite utilizzate si mimetizzeranno perfettamente con il dente, ottenendo un risultato estetico ottimale.

L’intarsio o ricostruzione indiretta

La ricostruzione indiretta di un dente viene solitamente effettuata in presenza di una estesa cavità dentale, quando cioè il dente ha subito una perdita di sostanza dentale importante, per carie o trauma. La parte di dente mancante viene letteralmente ricostruita su misura in laboratorio. Questa piccola protesi verrà poi cementata al dente spezzato, con delle particolari resine ad alta resistenza. Naturalmente verranno utilizzati materiali con una tonalità molto simile, se non identica, a quella del dente originale, permettendo di ottenere un risultato estetico ottimale.

Protesizzazione con corona dentaria

La protesizzazione si rende necessaria per la ricostruzione di denti ampiamente compromessi, per i quali l’otturazione o la ricostruzione indiretta non sono sufficienti ad assicurare la salute del dente e la durata nel tempo. Ad  esempio se è necessario devitalizzare il dente per una perdita dentale importante, in seguito sarà necessario applicare una capsula o corona dentale che protegga il dente sottostante, avvolgendolo completamente. A seconda del tipo di protesi dentale  scelta questa tecnica permetterà di ottenere buoni o ottimi risultati estetici. Il costo per la ricostruzione dentale e successsiva applicazione di protesi fissa (capsula) è più alto rispetto alle due metodologie sopra spiegate, vista la maggiore invasività dell’intervento e il costo della protesi stessa.

Diagnosi, tempistiche e modalità d’intervento

La durata dell’intervento e il numero delle sedute necessarie per la ricostruzione dentale variano notevolmente in base all’entità del danno e alla tecnica che verrà adottata. Un’otturazione classica di una piccola carie, generalmente, richiede una sola seduta dal dentista, mentre un intervento di ricostruzione indiretta – detta anche intarsio – richiederà almeno 2 sedute, a causa del tempo necessario alla creazione artificiale della piccola protesi da cementare al dente. La protesizzazione del dente mediante capsula e la ricostruzione con perno, essendo interventi piuttosto invasivi, richiederanno sempre più di due sedute: in entrambi i casi sarà infatti necessario ricostruire ex novo un dente in laboratorio con materiali specifici.

HDental, la tua clinica di fiducia!

Se avete un dente scheggiato, fratturato o una carie, vi consigliamo di prendere appuntamento presso una delle nostre cliniche HDental con tempestività: i nostri dentisti professionisti sapranno come aiutarvi, fornendovi una diagnosi personalizzata.

Le cliniche HDental sono presenti all’interno di molti dei più grandi centri commerciali del nord Italia: abbiamo scelto queste location per permettere a tutti i nostri clienti di raggiungerci facilmente. Ogni nostra clinica è di proprietà: per questo motivo possiamo offrirvi un costo di ricostruzione dente altamente competitivo, garantendovi tutta la qualità di cui avete bisogno.

Vieni a trovarci nelle cliniche odontoiatriche HDental: competenza, professionalità e convenienza ti aspettano nel centro commerciale più vicino a casa tua.