Ortodonzia nel bambino: l’importanza di un approccio efficace alla cura

Anomalie dentali e buone pratiche ortodontiche a partire dalle prime fasi della crescita. Valore della prevenzione e dell'ortodonzia pediatrica intercettiva

Innanzitutto una prima considerazione: per noi professionisti dell’ortodonzia pediatrica il fattore tempo è fondamentale, visto che interventi precoci assicurano risultati impossibili da ottenere a crescita ultimata. Una semplice terapia ortodontica, fissa o mobile a seconda dei casi, è in grado infatti di risolvere la maggior parte dei problemi.

Patologie odontoiatriche nell'infanzia

Anche la salute dentale è indice del corretto processo di crescita del bambino e rientra all’interno di uno stato di benessere generale. Già in tenera età i nemici del sorriso sono numerosi: dalla carie nei bambini a difetti nella crescita delle strutture ossee, con conseguente malposizionamento e affollamento dei denti. Il nostro intervento ha come obiettivo quello di garantire, oltre alla resa estetica, un risultato funzionale in termini di masticazione, respirazione e fonazione.

Cosa minaccia il sorriso del tuo bambino

L’ortodonzia pediatrica praticata negli studi HDental è in grado di correggere malfunzionamenti e anomalie dovuti alle cause più diverse: digrignamento, denti inclusi o caduta prematura di quelli da latte, ostruzioni e difficoltà respiratorie, problematiche scheletriche, mascellari e dell’articolazione mandibolare, tutti fattori che ostacolano lo sviluppo corretto e armonico del cavo orale.

Come intervenire: qualche suggerimento

Le prescrizioni della pedodonzia sono poche ma rigorose, e partono innanzitutto dalla corretta igiene orale per prevenire processi cariosi e patologie a carico di denti e gengive. A cui si aggiunge l’importanza della prima visita dal dentista, consigliata a partire dai 5 anni e proposta negli studi HDental senza impegno.